il sito dedicato alla pesca a mosca Valsesiana - essenza pesca
Le code in crine

Le code in crine

Le code Valsesiane vengono realizzate intrecciando il crine di cavallo bianco maschio. La loro lunghezza varia in base alla lunghezza della canna che si utilizza ed in base alla larghezza del corso d'acqua in cui si sta pescando. Vengono prodotte annodando sezioni di trecce di lunghezze differenti con numero di crini intrecciati a scalare (da 14 crini vicino al cimino fino a 4 vicino al terminale).
La scelta del crine bianco è determinante in quanto conferisce una buona visibilità alla coda, che in questo modo, ci indica il punto del torrente dove sono in azione le nostre mosche durante le ore del crepuscolo.
Viene scelto il crine del cavallo maschio in quanto la coda dello stallone non viene danneggiata dall'urina.
Le code devono essere riposte in un luogo asciutto, arrotolate in spire sufficientemente larghe per evitare che possano prendere una memoria durante l'inverno.
Prima di utilizzarle, per renderle morbide al punto giusto, è necessario bagnarle nell'acqua del torrente.
Abbiamo preparato delle code di quattro differenti lunghezze; in questo modo potrete utilizzare la coda adatta ad ogni canna con cui deciderete di pescare.
Le code potranno essere quindi:
3,60 mt.
4,00 mt.
4,20 mt.
4,70 mt.
A richiesta potranno essere fornite code di lunghezze personalizzate.



RICHIESTA INFORMAZIONI

40,00 €

Gallery Fotografica